Il 21 Marzo 2020 si è festeggiata la Giornata Mondiale delle persone con Sindrome di Down, anche se in maniera diversa: ‘siamo distanti ma sempre più uniti’.
La voglia di vivere di questi ragazzi è contagiosa, più del virus che ci impedisce di sorridere ed abbracciarci tutti assieme, come qualche settimana fa.
In questa data, si festeggia anche se lontani, ma è proprio grazie alla gioia dei ragazzi che ci ha sempre riempito il cuore, che le distanze si accorciano. E’ impossibile stare giù col morale assieme a loro, riescono a darci la speranza di ritornare ben presto ad allenarci nei campi da calcio, come una volta.

Lascia un commento

Devi essere connesso per inviare un commento.